{
Andrea Ventimiglia

Blogger & Social Media Manager

14/12/2018, 19:30





 



Quanto credete possa reggere un popolo in tali condizioni civili e sociali?

La situazione in Francia degli ultimi giorni è semplicemente la risposta ad uno stato di disperazione e paura. E dove regna la paura, si sa, nasce spesso la violenza.

Se è assolutamente vero che un muro quasi sempre resiste con forza alla sua rottura, è pur vero che ogni cosa che dall’uomo viene costruita può anche essere distrutta: per ricominciare!

01/11/2018, 23:59





 



Abbiamo imparato a distruggere, a combattere, a uccidere.

Abbiamo permesso al nostro lato cattivo di prevalere su quello buono.

Abbiamo consentito a una ragazza di soli sedici anni trovare rifugio in un luogo così lontano da quello in cui chiunque a quell’età dovrebbe trovarsi.

Abbiamo cambiato il mondo rendendolo peggiore di come ci è stato consegnato.

Abbiamo infine dimenticato che la vita è come la notte di Halloween: un gioco.

A volte bello, altre pericoloso ma sempre un gioco.

E come tutti i giochi possiamo uscirne avvantaggiati solamente in un modo: vincendo.

Sicuramente non distruggendo. 

Dolcetto o scherzetto: proviamo a non sbagliare!


01/10/2018, 14:59





 



È così magica perché ha una capacità che forse nessuna altra terra possiede: quella di sorprenderti sempre e comunque; nella buona e cattiva sorte.

Ed è la stessa capacità che da sempre contraddistingue noi siciliani e che ha fatto sì che diventassimo oggi, più di ieri, così forti nonostante i mille problemi a cui siamo costretti ad assistere ogni giorno.

Mi piace concludere con una frase che una coppia di turisti accanto al mio tavolo ha sorridendo esclamato: meglio vivere povero in Sicilia che ricco altrove!

Forse sbagliano loro...

...o forse, semplicemente, siamo così sciocchi noi da non rendercene conto!

Ragusa: dove la bellezza supera l’immaginazione!



12324
Create a website